Tasse e debiti, opposizione contro Sammartino

"Forti perché liberi" all'attacco del sindaco: "Solo bugie"

tasse e debiti opposizione contro sammartino
Castel San Giorgio.  

Il gruppo di opposizione consiliare. “Forti perchè Liberi” attacca la maggioranza del Comune di Castel San Giorgio e i suoi sostenitori, replicando alle invettive dell’attuale amministrazione, rispetto alla situazione debitoria in cui versa l’ente.

«Il neo sindaco Sammartino e i suoi accusano ingiustamente la precedente gestione Longanella, annunciando ai cittadini sangiorgesi una serie di clamorose bugie. Propongono un aumento del quaranta per cento della Tari, alzando cortine fumogene e dando la colpa alla passata amministrazione. La prima bugia è questa, perché è stato il governo ad imporre il pagamento ai cittadini morosi. Il gruppo ha chiesto documentazione per conoscere i dettagli di tale enorme debito, arrivato alla somma complessiva di ben otto milioni di euro.»

«La seconda bugia- recita il manifesto- riguarda la presunta gestione allegra del passato quinquennio. L’amministrazione Longanella in realtà ha risolto gravissimi problemi ereditati dall’amministrazione Donato, senza clamori, partendo dal metano, dalla San Giorgio Servizi, la gestione delle guardie ambientali, la variante di Santa Croce e il teatro comunale. Ha migliorato attenzione ai più deboli. Ha migliorato strutture e gestione delle suole con iniziative e lavori scientifici. Abbiamo raggiunto livelli d’avanguardia in numerosi settori - spiega il gruppo consiliare- su gestione rifiuti e differenziata, garantendo trasparenza degli atti, accogliendo tutti i cittadini e garantendo serenità nei rapporti con i dipendenti. Il gruppo “Forti perchè liberi” invita la maggioranza a rivedere questa scelta iniqua, rinviando la discussione sul bilancio».

L’obiettivo del gruppo, che non approva la decisione di incidere con tributi e balzelli, è impedire nuove tasse per i cittadini. L’idea dell’opposizione è di puntare al recupero degli evasori, senza scaricare inadempienze sui cittadini virtuosi. Il manifesto è intitolato «voltare pagina con bugie e più tasse per tutti». Il testo riassunto nel manifesto affisso pubblicamente avverte la maggioranza: in caso di prosecuzione nella campagna di tasse, saranno prese iniziative per contrastare e informare i cittadini.

 

Redazione Sa