Treofan: incontro al Mise, fuori il sindaco Francese

"Non c'è rispetto per un territorio che sta soffrendo"

treofan incontro al mise fuori il sindaco francese
Battipaglia.  

Continua la battaglia dei lavoratori della Treofan di Battipaglia in presidio da questa mattina davanti al Ministero dello Sviluppo Economico. Nel primo pomeriggio ha preso il via il tavolo tecnico, presente anche un rappresentante finanziario della Jindal, colosso indiano che ha acquisito l'azienda per poi stoppare le produzioni e annunciare i licenziamenti dei dipendenti. Mentre l'amministratore delegato era in contatto in teleconferenza.

Assente il ministro del Lavoro Luigi Di Maio, in rappresentanza del governo il vicecapo di gabinetto del ministero, Giorgio Sorial. Presenti invece i rappresentanti delle segreterie territoriali e nazionali di Cgil, Cisl, Uil.

Non ha potuto prendere parte all'incontro la sindaca di Battipaglia, Cecilia Francese. “Non rispettate il sindaco, non rispettate la vertenza, il ministero del lavoro non ha rispetto di un territorio che sta soffrendo” ha protestato la Francese. Il Ministero ha fatto sapere che la presenza del sindaco non era prevista, da qui la decisione.