Amministrative, Carotenuto in campo con "Scafati arancione"

L'aspirante sindaco: "Abbiamo nel cuore la forza di provare a cambiare le cose"

amministrative carotenuto in campo con scafati arancione
Scafati.  

Continua a delinersi il quadro per le prossime elezioni amministrative a Scafati. Francesco Carotenuto ha annunciato l'intenzione di candidarsi a sindaco per il gruppo "Scafati Arancione". "Quando iniziammo ad impegnarci per la città eravamo giovanissimi", ha detto il portavoce del laboratorio civico.

"Avevamo nel cuore la forza di provare a cambiare le cose. Quella forza, che oggi abbiamo deciso di mettere a disposizione, per cambiare le sorti di un paese oggi ridotto in macerie, materiali e morali. Un sindaco - ricorda l'aspirante fascia tricolore - è colui che ripara strade, rende la città vivibile, riqualifica parchi, luoghi, spazi pubblici, ma prova anche costruire l'orgoglio di appartenere ad una comunità, oggi dispersa. Un sindaco è colui che sa dire "sì" ma anche dei "no", tenendo ferma la convinzione che valori, princìpi e dignità siano elementi non barattabili".

Partendo da questo presupposto, Carotenuto ha assicurato che condurrà, insieme al gruppo che lo sostiene, "una campagna elettorale in punta di piedi, con educazione, sobrietà e umiltà, parlando della città che immaginiamo, ma senza il libro dei sogni e programmi "copia e incolla" che in questi mesi ci propineranno. Non prometteremo posti di lavoro, né illusioni. Prometteremo però il ripristino della normalità attraverso i nostri volti puliti ed entusiasti. Prometteremo di mettere a disposizione la nostra vita e il nostro impegno per regalare speranza e sogni alla nostra amata città", le parole del candidato sindaco scafatese.