Paganese deferita, azzurrostellati a rischio penalizzazione

Il provvedimento della Procura Federale in seguito alla segnalazione della Co.Vi.So.C

paganese deferita azzurrostellati a rischio penalizzazione
Pagani.  

Il Procuratore Federale, in seguito alla segnalazione della Co.Vi.So.C., ha deferito al Tribunale Federale Nazionale -Sezione Disciplinare l'amministratore unico e legale rappresentante pro-tempore della Paganese, Filippo Raiola “per aver violato i doveri di lealtà probità e correttezza, per aver versato le ritenute Irpef per il periodo novembre 2018 - marzo 2019 e i contributi Inps per il periodo novembre 2018 – aprile 2019 riguardanti gli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo". Responsabilità diretta per la Paganese. La società azzurrostellata rischia un punto di penalità.