Scafati ko, Bergamo piazza la vittoria sulla sirena: 65-63

Firma di Lautier-Ogunleye per la vittoria dei lombardi. A Scafati non bastano i 28 di Frazier

scafati ko bergamo piazza la vittoria sulla sirena 65 63
Scafati.  

Buzzer beater di Bergamo con Dwayne Lautier-Ogunleye, autore di 19 punti, che batte la Givova Scafati con il risultato di 65-63 nella prima giornata di Serie A2 - Girone Ovest. Amarezza nel finale e rammarico per il gioco offerto sui quaranta minuti dalla squadra ospite per coach Giulio Griccioli: "Abbiamo dato il peggio di noi stessi quasi per tutta la durata dell’incontro. Non voglio togliere meriti a Bergamo, ma è indubbio che ci siamo aggrappati solo alla difesa, siamo stati inconsistenti in attacco, perché volevamo segnare per forza anche quando invece, facendo girare un poco la palla, potevamo trovare tiri aperti che, tra l’altro, quando abbiamo trovato, abbiamo comunque sbagliato. - ha spiegato il coach di Scafati - È il peggiore inizio che potevamo fare, perché abbiamo fatto la partita che non volevamo, nervosi ed approssimativi per troppo tempo. Poi ci si è messa anche la sfortuna, che ci ha fatto sbagliare i due tiri liberi alla fine e beccare questo canestro sulla sirena dalla tre quarti di campo. Mai come oggi, dopo così tanta ansia, la vittoria ci avrebbe aiutato molto a costruire qualcosa". Alla Givova non bastano i 28 punti di JJ Frazier.

Serie A2 (Girone Ovest) - Prima Giornata (PalaAgnelli, Bergamo)
Bergamo Basket - Givova Scafati 65-63
Parziali:
10-14, 17-12. 14-20, 24-17
Bergamo: Dieng ne, Carroll 10, Crimeni ne, Parravicini 2, Costi 8, Bozzetto 8, Allodi 8, Marra 2, Lautier-Ogunleye 19, Aristolao ne, Zugno 6. All. Calvani.
Scafati: Markovic ne, Putney 3, Tommasini 2, Crow 3, Lupusor 5, Contento 5, Ammannato ne, Rossato 17, Fall 2, Frazier 28. All. Griccioli.
Arbitri: Cappello, Raimondo, Tallon.