Calcio balilla, il sarnese Squitieri protagonista con Bologna

La formazione emiliana si è classificata al secondo posto ai campionati italiani di Anagni

calcio balilla il sarnese squitieri protagonista con bologna
Sarno.  

Il titolo italiano è sfumato per pochi gol. Ma il secondo posto conquistato al campionato italiano a squadre di calcio balilla (disputatosi ad Anagni dal 18 al 20 ottobre) rappresenta comunque un grande risultato per il salernitano Luciano Squitieri. Il giocatore originario di Sarno e da qualche anno residente a Striano ha trascinato la formazione del Bologna sul secondo gradino del podio, insieme al paganese Luca Marrazzo, ai campani Genny Gatta (Arzano) e Domenico Lupoli (Orta di Atella), al siciliano Francesco Lombardo (Catania), al laziale Federico De Angelis (Roma) e al bolognese Davide Pino.

Un cammino brillante, quello della formazione emiliana, che ha battuto in semifinale il Napoli e in precedenza aveva avuto la meglio sui campioni in carica del Salerno, arrendendosi soltanto in finale all’Aprilia, squadra che aveva in organico il campione italiano Massimo Caruso. «C’è un po’ di rammarico - dice Luciano Squitieri - perché in finale non siamo riusciti a gestire il +2 che avevamo guadagnato. Ma sono molto contento per questo secondo posto. Dopo aver vinto il campionato di serie B lo scorso anno, in questa stagione abbiamo costruito una squadra con tanto cervello e cuore, portando a casa un secondo posto preziosissimo. Un ringraziamento particolare va al presidente del Bologna, Marco Mollichelli per aver costruito una squadra importante per la categoria».