Offese razziste a Goh, arriva la punizione per il Catanzaro

L'episodio denunciato dall'attaccante della Cavese è stato ricostruito dal giudice sportivo

offese razziste a goh arriva la punizione per il catanzaro
Cava de' Tirreni.  

Le “espressioni di discriminazione razziale” nei confronti di Massimo Goh costano al Catanzaro una multa di 5mila euro. Il giudice sportivo Pasquale Marino ha, infatti, ricostruito quanto accaduto al triplice fischio di Cavese-Catanzaro e, in particolare, sull’episodio che era stato denunciato attraverso i social dall’attaccante metelliano Massimo Goh. Gli ispettori della Procura Federale hanno messo a referto gli insulti rivolti al calciatore da una piccola parte dei 93 tifosi calabresi giunti in Campania per sostenere la propria squadra. Minoranza evidenziata dal giudice sportivo che nel comunicato emesso in giornata ha così motivato la sanzione comminata alla società giallorossa: «perché uno sparuto gruppo di propri sostenitori (valutabile in 4/5 unità) in campo avverso, rivolgeva ad un calciatore di colore della squadra avversaria, che rientrava negli spogliatoi al termine della gara, espressioni di discriminazione razziale».