Sicilia ancora avara con la Campolongo Hospital Rari Nantes

Solo un pari contro i Muri Antichi

sicilia ancora avara con la campolongo hospital rari nantes
Salerno.  

Veramente una Sicilia avara e amara per la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno che a Catania non va oltre il pari, 10 a 10, contro i Muri Antichi. Dopo aver dominato le prime due frazioni, i giallorossi guidati da un Michele Luongo in stato di grazia e autore di ben 6 reti, hanno avuto un netto calo, soprattutto in difesa, e si sono fatti rimontare fino al pareggio finale. Da recriminare per un gol regolarissimo annullato a Parrilli, e che sarebbe valso certamente la vittoria. Resta l'amaro in bocca per aver lasciato sulla strada punti importanti per il prosieguo del campionato, soprattuto dopo una prestazione maiuscola messa in acqua nel primo tempo. Ma come sempre le partite vanno giocate fino in fondo, e grande merito va dato ai siciliani che hanno creduto nella rimonta, sfruttando il calo di concentrazione dei giallorossi.

Come già detto, nel primo quarto non c'è stata gara, con la Rari Nantes capace di piazzare un parziale di 4-1 e con Luongo apparso inarrestabile e autore di tutte e quattro le marcature, una siglata con un palomba, che sembra diventato il suo marchio di fabbrica. Seconda frazione più equilibrata, 3-2 per i salernitani, in rete Polifemo, Gallozzi e Pica. Il black out dei giallorossi comincia nel terzo periodo, portato a casa dai siciliani per 4-2. A segno Luongo con una doppietta. Va ancora peggio nell'ultimo quarto, quando i Muri Antichi piazzano il fatale 3-1. Per i salernitani in gol Saviano. Da segnalare ancora un'ottima prova del portiere Simone Santini.
"Partita dai due volti - commenta mister Matteo Citro - Abbiamo giocato due tempi a un ottimo livello, controllando agevolmente la gara. Nella seconda parte del match abbiamo difeso malissimo, in particolare con l'uomo in meno, mentre bene le superiorità numeriche. Dobbiamo fare un bagno di umiltà, le partite si devono vincere sul campo, con i fatti e tornare a difendere come a inizio stagione".

POL MURI ANTICHI: Ruggieri, Fellner 4 (1 rig.), Nicolosi, Zovko 1, Leonardi, Aiello, Scebba 1, Belfiore, Castagna, Paratore 2, Zummo, Reina, Calarco 2. All. Puliafito

CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO: Santini, Luongo 6, Agostini, Polifemo 1, Scotti Galletta, Gallozzi 1, Fortunato, Cupic, Saviano 1, Parrilli, Spatuzzo, Pica 1, Gregori. All. Citro

Arbitri: Ibba e Severo

Parziali 1-4, 2-3, 4-2, 3-1
Superiorità numeriche: Pol Muri Antichi 6/11 + 1 rigore, Campolongo Hospital RN Salerno 2/5. Spettatori 100 circa

M.G.