Salernitana, confermato il silenzio stampa

In bilico anche il tecnico Ventura dopo l'atteggiamento avuto per tutta la seconda parte di gara

salernitana confermato il silenzio stampa
Salerno.  

La sconfitta per 4 a 3 al Tombolato di Cittadella alimenta la crisi di una Salernitana che non vince dalla sfida interna contro la Virtus Entella dello scorso 2 novembre. Nel post gara è stato confermato dalla società il silenzio stampa. E non sono da escludere altre clamorose decisioni anche per l'atteggiamento tenuto da Gian Piero Ventura nel corso della gara.

L'ex tecnico della Nazionale, oltre ad aver abbandonato prima del fischio finale il campo, era sceso negli spogliatoi all'intervallo facendo ritorno in solitaria sul rettangolo di gioco dopo appena due minuti. Segnali che non lasciano presagire nulla di buono. A questo punto sembra sempre più probabile l'esonero di Gian Piero Ventura ma non è da escludere nemmeno che il tecnico possa rassegnare le dimissioni. In ultima ipotesi, considerati anche i precedenti del passato, per provare a scongiurare la separazione dal tecnico ligure, potrebbe esserci una mediazione del co-patron Claudio Lotito che in estate aveva scommesso personalmente su Ventura per costruire un progetto ambizioso all'ombra dell'Arechi.