Taglio stipendi, l'agente di Rosina: "Valuteremo la proposta"

Il fratello-procuratore: "Nessun contatto con la Salernitana, disponibili a parlarne"

Salerno.  

Il suo contratto scadrà il prossimo 30 giugno. Anche se fuori rosa dalla scorsa estate, Alessandro Rosina è uno dei tesserati a busta paga della Salernitana. Anche con lui, dunque, bisognerà trovare un accordo per il possibile taglio degli stipendi che la società ha già proposto ai calciatori, incassando, però, la controproposta degli atleti. Rosina, come da accordi con il club granata, è a Torino. Il fratello Fabrizio, suo procuratore, non ha ancora ricevuto una chiamata dalla Salernitana ma ribadisce la disponibilità sua e del calciatore a valutare un'eventuale proposta del club. L'agente di Rosina, inoltre, si è pronunciato anche più in generale sui tagli, ribadendo che sarebbe preferibile da parte delle società effettuare trattative individuali con ogni atleta.