Salernitana: «pressioni social», Ranieri non sarà granata

Colpo di scena: dietrofront del calciatore a causa di alcuni messaggi ricevuti

salernitana pressioni social ranieri non sara granata
Salerno.  

Colpo di scena in casa Salernitana: Luca Ranieri rinuncia a sottoscrivere il contratto con i granata a causa di pressioni ricevute attraverso i social. A spiegare l'accaduto è stato l'agente Paolo Paloni che, attraverso il profilo dell'agenzia Football Trade, ha dato la versione del terzino sinistro di proprietà della Fiorentina. 

«Ringraziamo la Salernitana (il presidente Lotito e Mezzaroma) e in particolar modo il direttore Fabiani che sia professionalmente che umanamente è stato encomiabile. C’era l’accordo su tutto, avevamo finanche firmato il modulo trasferimento dalla Fiorentina e sottoscritto il contratto con il club salernitano. Come buona prassi ovviamente si aspettavano le visite mediche per il deposito dei documenti. In effetti Ranieri è sceso a Salerno ma quando la notizia di un suo trasferimento in terra campana si è diffusa sui social, sono arrivati dei messaggi sul telefono del ragazzo che lo sconsigliavano ad accettare il trasferimento. Ne abbiamo tempestivamente relazionato al direttore Fabiani.

Tutto ciò non credo rensa onore alla città di Salerno e in particolare a una tifoseria fantastica come quella di Salerno. Ovviamente tutto questo non ha contribuito a un’accettazione basata su uno spirito positivo da parte del giocatore il quale ha ritenuto opportuno tornare sui suoi passi». 

L'atleta era arrivato a Salerno giovedì sera. Ha svolto soltanto un allenamento agli ordini di Fabrizio Castori prima del dietrofront.