Primi fiocchi di neve in Irpinia e nella vicina Puglia/VIDEO

Gli esperti lo avevano annunciato e dono arrivati anche in anticipo...

primi fiocchi di neve in irpinia e nella vicina puglia video

Prima nevicata di questo inverno 2018 anche nella vicina Puglia, nei comuni dei monti dauni ai confini con l'Irpinia e la Valle del Cervaro. di Foggia. La coltre bianca ha già imbiancato i comuni i più alti della Capitanata.

Neve mista a pioggia in molti comuni dell'Irpinia. Le immagini che vedete nel vodeo girate da Emanuela Sica, arrivano da Guardia Lombardi. Primi fiocchi in Alta Irpinia in modo particolare a Bisaccia e nell'arianese, a Villanova del Battista e Zungoli.

Prima nevicata di questo inverno 2018 anche nella vicina Puglia, nei comuni dei monti dauni ai confini con l'Irpinia e la Valle del Cervaro. La coltre bianca ha già imbiancato i comuni i più alti in terra di Capitanata.

Gli esperti lo avevano annunciato ed è arrivata anche in anticipo: 

"Arriva il grande freddo e con lui anche la neve, fino a bassa quota: “Tra mercoledì e venerdì due perturbazioni riporteranno piogge e rovesci, con neve anche a quote basse; clima più freddo ovunque. L'intenso flusso di correnti nordoccidentali, collegate ad una vasta area depressionaria centrata sul Nord Europa, determinerà ancora forti venti su tutta la Penisola, con raffiche anche vicine agli 80-100 km/h sulle Alpi”.

A confermarlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Andrea Vuolo che spiega: “Questi venti tenderanno poi a cessare da domani martedì, quando affluirà aria fredda dai Balcani che causerà un generale calo termico sull'Italia, con il ritorno anche di diffuse gelate al Nord e nelle Valli del Centro.

Un nuovo peggioramento, tuttavia, è atteso nel corso di mercoledì, quando una modesta perturbazione da Ovest riporterà tra mattina e pomeriggio, piogge e rovesci dapprima tra Sardegna, Liguria di Levante e regioni centrali tirreniche, poi entro sera al Sud e sul versante adriatico, in veloce spostamento verso Est entro la notte su giovedì; possibile neve a quote collinari sull'Appennino romagnolo e marchigiano tra sera e notte. Prevalentemente soleggiato al Nord, con diffuse gelate nottetempo e al primo mattino, ma anche qui con nubi in aumento entro sera.”

Gianni Vigoroso