"Una panchina rossa per le donne: sindaco ce l'ha impedito"

La lettera di denuncia di "Cosmo Radio Taurasi" per la giornata contro la violenza sulle donne.

una panchina rossa per le donne sindaco ce l ha impedito

Hanno richiesto lo spazio dove poterla istallare. Dall'amministrazione nessuna risposta.

Taurasi.  

 

di Andrea Fantucchio

Mentre tanti comuni si preparano a festeggiare, con numerose iniziative, la giornata dedicata alla lotta contro la violenza sulle donne, c'è anche chi sta vivendo una situazione paradossale. E' il caso dei membri di "Cosmo Radio Taurasi". Emittente indipendente taurasina, che dalla sua fondazione ha raccolto decine di migliaia di ascolti e numerosissimi consensi per la qualità del servizio offerto e per il supporto dato alla comunità. Numerose le iniziative umanitarie messe in campo. Da una radio sempre al fianco dei più deboli e contro ogni discriminazione. Per questo “Cosmo Radio Taurasi” voleva donare una panchina rossa al proprio Comune per la giornata dedicata alla lotta contro la violenza sulle donne. Ma protocollare la richiesta agli uffici comunali si è rivelato inutile. Stando al racconto dei membri di Cosmo Radio Taurasi, dall’amministrazione del sindaco Tommaso Cozzolino non è arrivata risposta.

Così i ragazzi hanno voluto scrivere questa lettera aperta per manifestare tutto il proprio dissenso.

“La Panchina rossa” è  un percorso di sensibilizzazione e di informazione lanciato dagli Stati Generali delle Donne e rivolto ai Comuni, alle associazioni, alle scuole e alle imprese di tutta Italia. L’installazione di una panchina rossa in ogni Comune, vuole essere un monito contro la violenza sulle donne e in favore di una cultura di parità. Sono decine e decine i Comuni che hanno risposto al progetto “La Panchina rossa”, in vista del 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. Per la finalità espressa in premessa, l’Associazione ‘’ COSMO RADIO TAURASI’’ Codice Fiscale 90020010642 con sede in Taurasi (AV) alla Contrada Bosco San Marco, ha rivolto al Sindaco, all’Assessore alle Pari Opportunità, alla Giunta Municipale richiesta di spazio pubblico ove installare una Panchina Rossa.
La panchina, era chiarito nella richiesta, sarebbe stata fornita dall’Associazione ‘’COSMO RADIO TAURASI’’. Prot. N. 5702 Comune di Taurasi, data 03 novembre 2017.
Il rumoroso ed eclatante silenzio delle Istituzioni locali, peggio, delle persone elette a governare anche la morale della comunità, mostra i limiti culturali di troppi rispetto alla sensibilità di chi spende la propria solidarietà nel quotidiano. Altri, tanti Comuni hanno colto l’occasione di mostrare la valutazione del dramma implicito nell’uso della violenza di genere. L’Amministrazione Comunale di Taurasi ha deciso di boicottare la richiesta dell’Associazione ‘’COSMO RADIO TAURASI’’ inconsapevole di offendere, ancora una volta, le donne vittime della stupidità degli uomini.
Richiamando Martin Luther King: spaventa l’indifferenza dei (finti) buoni rispetto alla violenza dei cattivi; nessun esborso avrebbe dovuto sostenere l’Ente Comune, alcun contributo era stato richiesto, neanche avrebbero dovuto, gli eletti, intaccare il gettone di presenza. Eppure, Taurasi, comunità composita e composta da cittadini onesti e solidali, mostra, e non per colpa, insensibilità e menefreghismo che marchierà il paese. Qualche voce, levatasi nell’ambito del Comune a favore di una richiesta di tal fatta, è stata emarginata e bollata perché attestante ‘’inutilità disfattista’’. L’Associazione ‘’COSMO RADIO TAURASI’’ vede la collaborazione di cittadini irpini, beneventani, salernitani, uniti dalla solidarietà (da sempre siamo di supporto all’UNICEF, Reparti Pediatrici/Oncologici degli Ospedali), rivolge la sua voce, ricevendone attestati di stima, a migliaia di persone. A tutti costoro e a quanti seguiranno le proposte del palinsesto radiofonico va l’invito a combattere l’atteggiamento inspiegabile tenuto dall’amministrazione locale".