Montella, drogata e violentata: una condanna

I carabinieri hanno eseguito l'ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Avellino.

montella drogata e violentata una condanna

I fatti si riferiscono al 2013. Per l'accusa l'uomo, dopo aver fatto fumare della marijuana alla ragazza, avrebbe approfittato di lei.

Montella.  

 

di AnFan 

Dovrà scontare tre anni e quattro mesi di reclusione, il 30enne dell'Alta Irpinia arrestato dai carabinieri di Montella per violenza sessuale aggravata. Nei suoi confronti, dopo la condanna definitiva, era stato emesso un ordine di carcerazione.

La violenza sarebbe avvenuta nel 2013. Per gli inquirenti, l'uomo aveva abusato sessualmente di una ragazza di Montella, allora minorenne e sotto effetto di droga.

Le indagini svolte dai carabinieri erano nate in seguito alla denuncia della vittima che, dopo mesi di incertezza, aveva deciso di raccontare tutto. Secondo quanto sostenuto dalla giovane, l'uomo le avrebbe fatto fumare della marijuana prima di approfittare di lei. Di qui il primo arresto e il conseguente processo. Fino alla sentenza pronunciata dal tribunale e la definitiva carcerazione.