«Il mio piccolo guerriero non ce l'ha fatta.E' con gli angeli»

Carmine Rosario, nato di 360 grammi lo scorso martedì alla Malzoni, non ce l'ha fatta

il mio piccolo guerriero non ce l ha fatta e con gli angeli

Domani i funerali a Solofra

Solofra.  

Alla fine il piccolo Carmine Rosario non ce l'ha fatta. La sua storia ha commosso tutti. Era nato di 360 grammi lo scorso martedì, nella clinica Malzoni di Viale Italia. Un miracolo. Così piccolo e forte è riuscito a lottare per otto giorni nel reparto di terapia intensiva neonatale. Al suo fianco la madre Anna e il papà Antonio, i nonni e parenti tutti, che non lo hanno lasciato un momento. Ma ieri notte il suo cuoricino si è fermato per sempre. Domattina si terranno i funerali del piccolo guerriero. Saranno celebrati nella chiesa di San Michele a Solofra, paese di origine di mamma Anna, alle ore 11. Dolore e silenzio in paese. A Solofra, come ad Ospedaletto d'Alpinolo, paese di origine del padre di Carmine Rosario. I giorni sono scorsi nella preghiera e speranza. Ogni giorno il piccolo ha avuto la forza di lottare. Poi la tragica notizia. "Un nuovo Angelo si unisce al Coro degli Angeli. Cantate con me la Gloria di Dio. D Padova Carmine Rosario", ha scritto in un accorato post mamma Anna. - Domani daremo l' ultimo saluto al mio guerriero. Perdonatemi se non rispondo al cellulare non ce la faccio . Grazie a tutti a chi ha pregato e sperato con noi".

Siep