Avellino, «Percosse alla compagna per gelosia»: assolto

Il 76enne di Montemiletto, che da tempo abita ad Avellino, è stato assolto.

avellino percosse alla compagna per gelosia assolto
Avellino.  

 

di Andrea Fantucchio 

Un regalo di compleanno  arrivato con un giorno di ritardo ma che lui apprezzerà ugualmente: un'assoluzione che pone fine a mesi di preoccupazione. Questa mattina il gup Antonio Sicuranza ha assolto, dall'accusa di molestie in famiglia, un 76enne di Montemiletto che vive da tempo ad Avellino.

Secondo il racconto dell'ex compagna dell'imputato, rappresentata dall'avvocato Alberico Villani, l'uomo in tre anni l'avrebbe picchiata più volte oltre a minacciarla.  Spesso per ragioni legate a una gelosia che lei reputava morbosa. Episodi che, stando alla testimonianza della donna, si sono protratti dal 2012 al 2015. Accuse sempre respinte dal diretto interessato. E questa mattina sostenute in aula dagli avvocati Annibale Schettino e Giuseppe Liccardo. I difensori hanno provato la poca concordanza degli elementi raccolti in fase d'indagine. E ottenuto l'assoluzione.