Picchia e minaccia la madre, lei si chiude in una stanza

Figlio violento sottoposto alla libertà vigilata

picchia e minaccia la madre lei si chiude in una stanza
Mirabella Eclano.  

 

Maltrattava, minacciava e picchiava la madre a tal punto da spingerla a rinchiudersi per ore nella stanza da letto. Una brutta storia di violenza, che la donna non ha avuto mai il coraggio di denunciare per evitare che suo figlio potesse finire in carcere.

Ma ora i carabinieri  della stazione di Mirabella Eclano hanno sottoposto alla libertà vigilata, su ordine  del Gip del Tribunale di Benevento, un 30enne.

Il 30enne è stato tradotto presso una struttura terapeutica dove alloggerà per un periodo minimo di sessanta giorni, per poi proseguire la misura all’esterno per complessivi dodici mesi.