Spaccio di cocaina ad Avellino, rimessi in libertà i 6 indagati

Erano ai domiciliari e il gip ha deciso una nuova misura per loro: obbligo di presentazione alle Pg

spaccio di cocaina ad avellino rimessi in liberta i 6 indagati
Avellino.  

Misura attenuta per i sei indagati coinvolti nell'inchiesta antidroga condotta dalla squadra Mobile di Avellino. I sei, che avevano ricevuto la misura cautelare degli arresti domiciliari, sono stati ascoltati dal gip Marcello Rotondi, la settimana scorsa, e oggi lo stesso gip ha deciso per loro la misura meno afflittiva dell'obbligo di presentazione alla Pg. Accolta la richiesta degli avvocati, tra questi, Innocenzo Massaro, che difende due sei indagati. Restano in carcere, quindi, soltanto gli altri 4 accusati dello spaccio di cocaina in città che sono in attesa ora della prossima decisione del magistrato.