Sorpreso alla guida di un'auto rubata, tenta la fuga

Un 60enne partenopeo è stato trovato anche in possesso di attrezzi per lo scasso

sorpreso alla guida di un auto rubata tenta la fuga
Serino.  

I militari della Stazione di Serino e quelli del Comando di Aiello del Sabato hanno denunciato un 60enne napoletano, ritenuto responsabile dei reati di ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

Prosegue la lotta ai furti in abitazione, condotta senza tregua dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino. Nel corso di indagini avviate a seguito di un tentativo di furto commesso presso una macelleria di Aiello del Sabato, attraverso i video dalle telecamere di tutta la zona e l’analisi degli elementi raccolti in sede di sopralluogo, i militari hanno accertavato il tipo di veicolo utilizzato dai malfattori. Dalla targa si è appurato che l'auto era stata rubata. In nottata, quindi, è stato rintracciato il veicolo a Serino. Il conducente ha tentato maldestramente di fuggire. Ma dopo un breve inseguimento è stato bloccato e trovato in possesso di arnesi da scasso. Nell’ambito dei successivi sviluppi investigativi i militari hanno trovato anche un secondo autoveicolo rubato. Entrambe le auto sono state restituite ai legittimi proprietari.