Litiga con il fratello e lo colpisce alla testa con una pala

Violenta lite a Montecalvo in famiglia. Colpito anche un Carabiniere con un pugno. 42enne nei guai

litiga con il fratello e lo colpisce alla testa con una pala
Montecalvo Irpino.  

Nella serata di ieri i Carabinieri della Stazione di Montecalvo Irpino, hanno tratto in arresto un 42enne del luogo, resosi responsabile di lesioni personali nonché resistenza, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale.

Ieri sera i militari sono stati allertati per intervenire in presso un’abitazione di quel centro ove era stata segnalata un violenta lite in atto tra fratelli.

All’arrivo i militari trovavano un uomo sanguinante, disteso per terra, con un profondo taglio al capo mentre il fratello, armato di un badile ed in apparente stato di alterazione. All'intervento dei Carabinieri l’uomo, in una rapida escalation di livore, inveiva ancor più contro i militari tentando di colpirli con quel badile. Con non poca fatica i Carabinieri riuscivano a bloccarlo ed a disarmarlo. Il 42enne riusciva tuttavia a colpire con violento un pugno al volto uno dei militari operanti.

Inchiodato alle proprie responsabilità dalle evidenze della flagranza di reato, il 42enne è stato portato in caserma e dichiarato in stato di arresto. Espletate le formalità di rito per lui, come disposto dalla Procura della Repubblica di Benevento, si spalancavano le porte della Casa Circondariale sannita.

Redazione Av