Tommaso Paradiso si rigenera nella quiete di Ariano

Il re del pop in una intervista pubblica questa sera nella villa comunale

tommaso paradiso si rigenera nella quiete di ariano

Un vero e proprio fenomeno della musica italiana...

Ariano Irpino.  

di Gianni Vigoroso

Un soggiorno rilassante nel cuore dell'estate ad Ariano Irpino per Tommaso Paradiso, il re del pop, fondatore nel 2009 della band Thegiornalisti insieme a Marco Antonio Rissa Musella e a Marco Primavera. Un gruppo che in poco tempo dal suo debutto ha raccolto successi a fiume tanto diventare oggi  il numero uno in assoluto in testa alle classifiche.

L'artista romano con origini arianesi molto affezionato al tricolle tanto da non rinunciare mai una sua vita in vari periodi dell'anno, questa serà sarà accolto all'interno della bellissima villa comunale ai piedi del castello normanno nell'ambito della rassegna "Incontri d'autore" a cura della Pro Loco. Un evento fortemente voluto da Gianluca Di Furia, autore e conduttore di Radio 1 Rai. Sarà lui ad intervistarlo pubblicamente. L'appuntamento per i tanti fan è alle ore 21.00.

In mattinata, scarpette da ginnastica, cappellino e pantaloncino per una camminata salutare tra vicoli e scorci della città dove ha trascorso la sua infanzia.

Un vero e proprio fenomeno della musica italiana. 

Nel 2017 ha collaborato alla scrittura del singolo “L'esercito del selfie di Takagi & Ketra feat”, Lorenzo Fragola e Arisa e nello stesso anno, co-autore di “Mi hai fatto fare tardi di Nina Zilli, Partiti adesso di Giusy Ferreri e Autunno di Noemi.”

Sempre insieme ai Thegiornalisti ha preso parte al singolo “Pamplona di Fabri Fibra”, diventando uno dei principali artisti protagonisti dell'estate 2017, come pure con “Una vita che ti sogno” di Gianni Morandi.

Siamo al 2018 e i successi si susseguono uno dietro l’altro, con Elisa nel brano Da sola/In the Night di Takagi & Ketra e scrive E se c'era... per Francesca Michielin. E poi ancora la hit “Questa nostra stupida canzone d'amore”, ed infine il nuovo singolo “Felicità puttana”, diventato il tormentone di questa estate 2018. Un brano che sta animando spiagge e piazze. Ti mando un vocale di dieci minuti, soltanto per dirti quanto sono felice.
Ma quanto è puttana, questa felicità, che dura un minuto, ma che botta ci dà....