"Fotografia di una storia" 1968 - 2018: mostra ad Ariano

Femminismo e movimenti delle donne a Napoli e in Campania

fotografia di una storia 1968 2018 mostra ad ariano

La mostra resterà ad Ariano fino al 7 gennaio 2020

Ariano Irpino.  

L'Amministrazione Comunale di Ariano Irpino, è lieta di annunciare l'evento di inaugurazione della mostra "Fotografia di una storia" 1968 - 2018 Femminismo e movimenti delle donne a Napoli e in Campania", a cura di Luisa Festa, domani, martedì 17 dicembre ore 17.30, presso il museo Civico e della Ceramica di Ariano Irpino. 

Promossa dal Consiglio regionale della Campania, dalla Consulta regionale per la condizione della donna, dalla Commissione Pari Opportunità e dall'osservatorio sul fenomeno della violenza sulle donne e in stretta collaborazione con il Comune di Ariano Irpino.

Interverranno Rosaria Bruno presidente dell'osservatorio contro la violenza sulle donne, Luisa Festa curatrice della mostra, il vice sindaco Laura Cervinaro, il sindaco Enrico Franza e Rosetta D'Amelio, presidente del consiglio regionale della Campania.

La mostra resterà ad Ariano fino al 7 gennaio 2020 e vuole essere un ulteriore passo decisivo volto alla sensibilizzazione verso un percorso educativo e costruttivo che testimoni e promuova la figura femminile nella sua piena centralità, in una legittima e inalienabile conquista delle pari opportunità, partendo dalle storie di vita di donne che hanno lottato e raggiunto tali obiettivi, a vantaggio di una crescita culturale nel rispetto dei diritti della persona.

Rosetta D'Amelio: "In circa due anni abbiamo portato 'Fotografia di una storia' in tante località della Campania dove, grazie alle donne e alle associazioni presenti in ogni singola realtà, la mostra curata da Luisa Festa si è arricchita di ulteriore materiale diventando un lavoro corale, utile a conoscere la storia di lotta per l'emancipazione condotta in prima linea da tante donne della nostra terra".