Ariano: da oggi apertura al pubblico dell'area tecnica

La città del tricolle ritorna sempre più alla vita normale dopo l'emergenza Covid-19

ariano da oggi apertura al pubblico dell area tecnica

Ecco tutte le disposizioni...

Ariano Irpino.  

Da oggi giovedì 2 luglio apertura al pubblico dei vari uffici dell'area tecnica del Comune di Ariano, nella sede di via Mancini. E' la città che ritorna sempre più alla vita normale dopo l'emergenza Covid-19. Queste le modalità ed orari:

Lunedì - mercoledì - venerdì: solo mattina dalle ore  9:00  alle ore 11:30. Giovedì solo pomeriggio dalle ore 15:30 alle ore 17:30, martedì chiuso intera giornata. 

Dallo scorso 23 giugno il dirigente dell’area amministrativa Concettina Romano ha disposto la riapertura della  biblioteca comunale “P.S. Mancini” e del Museo Civico e della Ceramica. I servizi verranno riattivati gradualmente. 

Nella prima fase di riapertura delle due istituzioni culturali, per garantire la massima sicurezza degli utenti e del personale, sono stabiliti i seguenti orari e le seguenti regole e misure organizzative:

Biblioteca  dal martedì al sabato, dalle ore 8,30 alle ore 13,30. Martedì e giovedì, dalle ore 15,00 alle ore 17,30.

Accesso

Per accedere alla biblioteca è obbligatorio essere munito di mascherina e igienizzare le mani con le apposite soluzioni disinfettanti poste all'ingresso e all'interno dell'edificio.

Prima di entrare, sarà misurata la temperatura corporea, che non consentirà l'accesso se superiore ai 37,5°. L’utente dovrà sempre tenere indossata la mascherina e mantenere la prescritta distanza interpersonale di almeno 1 metro.

L'accesso, al momento, è contingentato e, per tale motivo, è consentito l’ingresso di una sola persona alla volta per il tempo necessario alla gestione delle operazioni di prestito e restituzione e la permanenza di un massimo di 5 utenti contemporaneamente nella sala lettura. È fatta salva la possibilità di ingresso contemporaneo del genitore con figlio minore.

Prestito e restituzioni

Il servizio sarà garantito con le misure organizzative necessarie volte ad assicurare che la consegna e la restituzione dei volumi avvenga con modalità idonee ad evitare qualsiasi rischio di contagio.

A tal proposito, si invitanogli utenti a rivolgersi agli operatori bibliotecari già con i titoli da richiedere, in modo da ridurre al minimo il tempo di sosta.

Al momento, non è possibile per l'utente sfogliare i libri o accedere liberamente agli scaffali. Sarà il personale della biblioteca che avrà cura di recuperare il materiale richiesto ed a consegnarlo.

In ogni caso, è preferibile e raccomandato che l'utente prenoti precedentemente il materiale che intende prendere in prestito facendone richiesta telefonica al numero 0825/875410, oppure via mail all’indirizzo: loconte.biblioteca@comunediariano.it .

La restituzione dei materiali presi in prestito sarà effettuata dall’utente utilizzando un apposito contenitore collocato all’interno della biblioteca. I libri restituiti,al fine di escludere qualunque possibile contaminazione,resteranno in quarantena cautelativa per un congruo periodo, prima di esserereinseriti nel circuito del prestito.

Sala lettura “Pasquale Ciccone”

L’utilizzo da parte degli utenti della Sala Lettura “Pasquale Ciccone” è limitato, al momento, alla presenza contemporanea di max cinque persone. Al fine di una migliore organizzazione del servizio, gli interessati dovranno preventivamente prenotare l’uso della sala, indicando le proprie generalità complete e la fascia oraria in cui si intende utilizzare la sala stessa. Ogni utente potrà liberamente avvalersi di propri dispositivi informatici e di materiale documentario e/o testi personali.

È assolutamente vietato agli utenti della sala lettura maneggiare i libri della biblioteca a scaffale aperto. Soltanto il personale della biblioteca potrà prelevare dagli scaffali, aperti o chiusi, i volumi e/o i documenti richiesti per la eventuale consultazione in sede. In questo caso, la restituzione da parte dell’utente avverrà con le modalità stabilite per il prestito ordinario.

Museo civico

Il Museo Civico e della Ceramica riaprirà al pubblico da martedì 23 giugno con i seguenti orari di visita, allo stato ridotti rispetto a quelli consueti:

Dal martedì al sabato, dalle ore 9,30 alle ore 12,30. Martedì e giovedì, dalle ore 16 alle ore 18.

Affinché le visite si possano svolgere in sicurezza è obbligatorio essere munito di mascherina e igienizzare le mani con le apposite soluzioni disinfettanti poste all'ingresso e all'interno dell'edificio. Prima di entrare, sarà misurata la temperatura corporea, che non consentirà l'accesso se superiore ai 37,5°.

L’utente dovrà sempre tenere indossata la mascherina e mantenere la prescritta distanza interpersonale di almeno 1 metro. L'accesso, al momento, è contingentato e, per tale motivo, è consentito l’ingresso di un massimo di 3 visitatori  contemporaneamente. È fatta salva la possibilità di ingresso contemporaneo del genitore con figlio minore. Al momento non é possibile prenotare e svolgere visite di gruppi.

Sala convegni

L’utilizzo da parte degli utenti della Sala Convegni del Museo Civico  è limitato, al momento, alla presenza contemporanea di max 30 persone con il rispetto delle misure di sicurezza previste per il Museo Civico sopra riportate.