Ariano, pianta organica decimata: comune al collasso

Ecco cosa accade quando negli anni non avviene un'adeguata programmazione

L'ente comunale rischia davvero grosso...

Ariano Irpino.  

Dal settore demografico all’intera area amministrativa, tecnica e cimiteriale. Pianta organica sempre più decimata e comune al collasso ad Ariano. Nulla è stato fatto negli anni da parte delle varie amministrazioni per evitare il grande vuoto. Pensionamenti a catena, uno dietro l’altro, molti gli uffici già in affanno e il peggio deve ancora arrivare.

Decimate del personale entrambe le sedi comunali di piazza plebiscito a via Marconi. Tutti e 4 i giardinieri in servizio nella villa comunale sono andati in pensione.

Lo sapevano bene gli amministratori, ma nessuno si è mai preoccupato di affiancare nuove leve al personale in servizio.

Un dipendente comunale tra quelli volenterosi è entrato in soccorso stamane al polmone verde della città per combattere i continui episodi di inciviltà. Ha raccolto a mani nude i residui delle notti dei giovani nel grande prato di piazza Lusi e svuotato i cestini. Domenica scorsa all'alba stessa operazione è stata condotta qui, come pure in altri parchi pubblici tra cui il boschetto Pasteni. La Comunità Montana Ufita sta salvando il salvabile, con una serie di interventi tra cui la pulizia e riparazione delle panchine. Ma è la prima estate senza fiori nelle aiuole e cura degli alberi. Non era mai accaduto finora.