Lavori viadotto Ufita, nuovo appello all'Anas: quei guard rail non sono a norma

Le barriere sono irregolari, troppo basse, in qualche caso danneggiate da incidenti stradali

L'appello urgente, prima che sia troppo tardi...

Ariano Irpino.  

Lavori straordinari di adeguamento tecnico funzionale del viadotto Ufita lungo la statale 90 delle puglie a Grottaminarda, in prossimità del vecchio incrocio che porta a Melito Irpino.

Appello urgente all'Anas affinchè non venga dimenticata la sostituzione dei guard rail allo stato attuale pericolosi e non a norma.

Il ponte, i cui lavori sembra che siano al momento fermi, è interessata dal ripristino delle strutture, adeguamento dei sistemi di ritenuta, appoggi, regimentazione idraulica, giunti, impermealizzazione e pavimentaazione. 

Parliamo del tratto che da via Montetta alla zona Feudo Cortesano, lungo il viadotto a ridosso del fiume Ufita, le barriere sono irregolari, troppo basse, in qualche caso danneggiate da incidenti stradali e mai sostituite. Delineatori di carreggiata retti da fil di ferro. Barriere che dovrebbero essere invece a tripla onda. Il rischio di finire per un banale incidente in fondo al ponte è elevatissimo.

Viene rivolto un forte appello all’Anas e per conoscenza anche alla Provincia di Avellino e al Comune di Grottaminarda, ognuno per le rispettive competenze ad intervenire con la massima urgenza prima che sia troppo tardi. La speranza è che l'intervento sollecitato inerente le barriere possa essere già compreso nelle opere in atto. Attendiamo in tal senso un chiarimento che siamo certi non tarderà ad arrivare da parte dell'Anas, conoscendo la serietà e precisione degli addetti ai lavori impegnati in un'ampia attività di messa in sicurezza dei viadotti su questo territorio come già accaduto con grande professionalità e sistemi all'avanguardia ad Ariano in località Manna.