Caso Greci, il sindaco Martino: "Grave disertare il Consiglio"

"E' un'operazione che alimenta solo animosità all'interno della nostra comunità

caso greci il sindaco martino grave disertare il consiglio

Da parte nostra ed è sotto gli occhi di tutti vi è la massima apertura all’ascolto e alle proposte...

Greci.  

 

Immediata la risposta del primo cittadino Donatella Martino alla presa di posizione dei due consigliori di minoranza Bartolomeo Nicola Zoccano e Aurelia Iole Martino, che hanno disertato il Consiglio Comunale, scrivendo direttamente al Prefetto Carlo Sessa: “Disertare il consiglio comunale è un fatto gravissimo. Da parte nostra ed è sotto gli occhi di tutti vi è la massima apertura all’ascolto e alle proposte. Ad oggi nulla è arrivato in tal senso. Per ciò che attiene alle risposte da poter dare, esse saranno fornite trenta giorni dopo secondo regolamento alla prima seduta utile. Oggi non a caso avrei dato risposta  proprio ad una interrogazione di Zoccano. Ritengo che questa operazione non faccia altro che alimentare animosità, all’interno di una collettività di poche persone, che invece avrebbe bisogno di maggiore coesione e rispetto reciproco.” Per quanto riguarda infine il rispetto del regolamento, il sindaco ricorda che durante la legislatura in cui era sindaco Zoccano, il consiglio veniva convocato con le stesse modalità. 

Gianni Vigoroso