Caso Giorgione: nuovi interrogativi di Maraia

In primo piano sempre il capitolo amianto

caso giorgione nuovi interrogativi di maraia

Amministrazione comunale e popolazione assenti

Ariano Irpino.  

"La propensione degli arianesi all'autolesionismo e la pratica dell'illegalita' del Sindaco Gambacorta. Perché gli arianesi non intervengono riguardo all'amianto presente nell'immobile Giorgione, le cui fibre, con la demolizione attuata senza la bonifica dei manufatti di amianto potranno essere inalate con il rischio certo dell'asbestosi e del tumore alla pleura? Perché il Sindaco Gambacorta, quale autorità sanitaria , sta permettendo l'abbattimento del complesso Giorgione senza attuare la bonifica dall'amianto e sapendo di provocare danni ambientali e alla salute? Questi comportamenti sono o no autolesionisti e illegali?" E' quanto scrive in una nota Giovanni Maraia, Ariano in Movimento.

Redazione Av