Ecco il Mima, la storia d'Italia raccontata attraverso il vino

Inaugurato il museo della famiglia Mastroberardino tra tradizione e promozione del territorio

ecco il mima la storia d italia raccontata attraverso il vino
Atripalda.  

Apre al pubblico il Mima, il Museo d'impresa della famiglia Mastroberardino ad Atripalda. Nello spazio espositivo allestito nelle cantine dell'azienda un percorso che narra le vicende di una delle più antiche dinastie dell'enologia nazionale attraverso quasi tre secoli di storia d'Italia e del mondo, dal 1700 al 1945 con oltre 10mila documenti originali, racconti epistolari e atti ufficiali.

Poi il discorso con il padrone di casa, Piero Mastroberardino, si sposta ai giorni nostri. Negli anni è cambiato il modo di produrre il vino, il brand “Irpinia” si è rafforzato ma manca ancora un adeguato sistema di comunicazione e promozione. “Basta vedere la massiccia campagna sui mezzi di comunicazione di massa che fanno costantemente le regioni del Nord per capire come le nostre aree interne siamo praticamente assenti da questo processo e da questo circuito”.

Mastroberardino già pensa ad allestire un'altra sala museale, con documenti che vanno dalla seconda guerra mondiale agli anni '90 coprendo il periodo in cui è stato il padre ha portare avanti l'azienda di famiglia. La promozione del territorio passa anche attraverso il potenziamento dell'Università del vino. Il presidente della Provincia Domenico Biancardi annuncia che è ormai imminente l'apertura del campus di Viale Italia destinato alle facoltà di enologia e viticoltura. “Siamo alle battute finali, l'investimento di Palazzo Caracciolo è stato importante e credo che per fine mese inaugureremo il complesso”.