Industria Italiana Autobus, appello ai consiglieri regionali

Oggi la riunione sindacale: troppi ritardi e gare off-limits, lunedì incontro con gli eletti

industria italiana autobus appello ai consiglieri regionali
Flumeri.  

Si è svolta oggi la riunione tra i segretari provinciali di Fim Fiom Uilm Fismic Ugl Failms unitamente alla Rsa per analizzare la delicata vertenza della Industria Italiana Autobus. Le organizzazioni sindacali giudicano gravi i ritardi del  Ministero del lavoro in merito all'approvazione della Cigs e le modalità delle gare fin ora svolte che escludono la Industria Italiana autobus dalla possibilità di partecipare. E' evidente la poca attenzione del governo sugli impegni assunti nell'accordo del 16 Dicembre 2014 che rischia di compromettere il percorso di reindustrializzazione del sito produttivo di Valle Ufita e dell'intero progetto industriale del nuovo polo di autobus Italiano.

«Su questi ritardi - affermano i sindacati - non si escludono iniziative di mobilitazione. Diventa necessario un coinvolgimento dei rappresentanti Istituzionali Irpini sia regionali che nazionali per un esame delle difficoltà emerse affinché si definisca una strategia comune utile a ridare vigore ad una vertenza che rischia di compromettere gli obiettivi prefissati sei mesi fa presso il Ministero dello sviluppo economico.
Le OO.ss. ritengono necessario un incontro urgente con la presenza dei nuovi consiglieri Regionali e dei parlamentari Irpini  che sono ufficialmente invitati a mezzo stampa, presso il Centro Sociale Samantha Della Porta lunedi 29 Giugno alle ore 17 per una valutazione di merito sulle iniziative da intraprendere».

Redazione