La Sandro Abate cala il poker ad Arzignano e vede il primato

Calcio a 5, Serie A. Sesta vittoria in altrettante trasferte per il quintetto avellinese

la sandro abate cala il poker ad arzignano e vede il primato
Avellino.  

Sesta vittoria su altrettante partite in trasferta, a due punti dalla capolista AcquaeSapone, ma con una partita in meno, che sarà recuperata martedì, alle 20,30, contro la Italservice Pesaro. La Sandro Abate sogna ad occhi aperti e continua a volare confermandosi l'autentica rivelazione del campionato di Serie A di calcio a 5. Sbancato il PalaTezze di Arzignano: 0-4.

Partita pressoché ipotecata già nel primo tempo, terminato sul risultato di 0-3 per effetto della retedi Menzeguez, di un autogol di Panarotto e del gol di Abdala. La ripresa si riduce a ordinaria amministrazione e per la gioia di mister Batista la porta resta inviolata. C'è spazio per l'esordio in massima Serie deigiovanissimi Amirante e Iandolo e per il sigillo di serata, messo sul match da Mello, fresco di debutto in Nazionale.

Il tabellino.

Real Arzignano - Sandro Abate Avellino 0-4 (0-3 p.t.)

Marcatori: pt 5'27'' Menzeguez, 15'35'' Panarotto (aut.) , 18'34'' Abdala; st 9'48'' Mello.

Real Arzignano: Pozzi, Marcio, Amoroso, Morillo, Claro, Tibaldo, Kastrati F., Panarotto, Miftari, Gennarelli, Molaro, Bastini. All.: Lopez.

Sandro Abate Avellino: Molitierno, Fantecele, Abate, Dian Luka, Mello, De Crescenzo, Menzeguez, Testa, Bebetinho, Abdala, Iandolo, Amirante, Vitiello. All.: Batista.

Arbitri: Vincenzo Sgueglia (Civitavecchia), Massimo Tariciotti (Ciampino). Crono: Elena Lunardi (Padova).

Note: Ammoniti: Claro e Tibaldo.