Bucaro pensa al 4-2-4. Alfageme centravanti

Mercoledi al Partenio arriva il Flaminia per provare ad accorciare ancora dal Lanusei

bucaro pensa al 4 2 4 alfageme centravanti
Avellino.  

Le prossime due giornate diranno tanto, se non tutto, sulla volata finale del girone G di serie D. Avellino, Lanusei Latte Dolce e Trastevere pronte a giocarsi le loro carte. In particolare i prossimi 180 minuti saranno indicativi: l'Avellino ospita il Flaminia e poi va a Sassari mentre il Lanusei è chiamato a due trasferte complicate contro Atletico e Cassino che restano in corsa per un posizionamento playoff. Contro la squadra di Marco Schenardi mercoledi Bucaro sembra orientato a varare il 4-2-4. Viscovo tra i pali Betti, Dionisi, Capitanio e Parisi in difesa con la coppia centrale completamente nuova a sostituire gli infortunati Morero e Dondoni. A meno di un repentino quanto improbabile recupero per quest'ultimo  si valuterà domani ma il calciatore ha ancora dolore ed è difficile un suo recupero. Morero invece salterà anche la trasferta di Sassari.I due frangiflutti di centrocampo saranno Matute (favorito su Di Paolantonio) e Gerbaudo. Rizzo proverà a recuperare almeno per per la panchinae in attacco sulle ali Tribuzzi e Pepe e Alfageme e De Vena a comporre la coppia centrale come ai vecchi tempi della Casertana. Intanto proprio Schenardi, intervenuto a 0825, presenta cosi il match di dopodomani e dice la sua sulla corsa al primo posto. “Credo che Lanusei e Latte Dolce per la continuità che hanno avuto siano ancora un passo avanti, l'Avellino resta tra le favorite perchè sette punti non sono pochi ma non sono neanche tanti. Molto dipenderà dalle due trasferte di mercoledi e domenica che attendono la capolista"