Avellino - Bari 1-0, il commento di Bucaro e De Vena

Il tecnico: "Dopo mercoledì novità sul mio futuro". L'attaccante: "Voglio restare qui a lungo"

avellino bari 1 0 il commento di bucaro e de vena
Avellino.  

Ad accompagnarlo nella sua ultima conferenza stampa stagionale al “Partenio-Lombardi” c'è una coppa, quella che la LND ha consegnato tra le mani di capitano Morero per la vittoria del girone G di Serie D. Giovanni Bucaro continua a volare con il suo Avellino: dodicesima vittoria consecutiva, 1-0 sul Bari nella seconda giornata del gruppo 3 della poule scudetto, mercoledì a Picerno può strappare il “pass” per la final four anche con un pareggio: “Volevamo chiudere bene in casa davanti al nostro straordinario pubblico. Abbiamo festeggiato tanto in settimana ma oggi ci siamo fatti trovare pronti. Sarebbe bello arrivare fino in fondo, ma mercoledì darà spazio a chi ha giocato di meno in questa annata fantastica.”

Ritornato in Irpinia dopo un anno nell'allora Prima Divisione, adesso, Bucaro vuole restarci in biancoverde e già pensa alla prossima stagione: “Futuro? Non ho ancora parlato, non è in programma nessun appuntamento perché dobbiamo giocare ancora. Io, ovviamente, sono pronto a continuare. L’Avellino dovrà essere protagonista in Serie C, ma è chiaro però che decide la società cosa fare con i suoi programmi. È probabile che dopo la partita di mercoledì possa esserci qualcosa di più concreto.”

Al settimo cielo Alessandro De Vena, al ventiduesimo centro stagionale: “Voglio restare qui a lungo. Chi viene dovrà dare qualcosa in più a un gruppo solido, coeso e compatto. I complimenti di Cornacchini? Lo ringrazio. Il mio amico Alfageme? Spero resti.”