Mercato US Avellino, spunta un big. Ritiro, Iovino: "Il campo sarà un biliardo"

VIDEO | Serie C, i dettagli da Mercogliano con l'arrivo della sabbia silicea. Stadio con due tribune

Avellino.  

Come presentato nelle scorse ore, l'accelerazione sul mercato è arrivata, ma con un cambio di prospettiva per la porta. Andrea Fulignati appare in netto vantaggio sugli altri profili come Simone Ghidotti per il ruolo di estremo difensore titolare in casa Avellino. Il toscano, classe '94, cerca continuità e rilancio dopo la stagione vissuta in panchina con il Perugia, da secondo di Leandro Chichizola in Umbria e condizionata da un infortunio. Fulignati era stato protagonista tra i pali per il ritorno dei biancorossi in Cadetteria con 30 presenze nel girone B 2020/2021.

Nel frattempo, in mattinata, ecco l'arrivo della sabbia silicea per il manto erboso allo stadio comunale di Mercogliano, dove l'US Avellino vivrà la preparazione precampionato 2022 ed è tutto pronto anche per le due tribune, una riservata ai tifosi, l'altra alla stampa. Non ci sono più dubbi dopo i lavori guidati dal presidente della Consulta Sport e Spettacolo del comune irpino, Bruno Iovino: "Il campo sarà chiuso al pubblico dall'inizio dei lavori e così per il 20, data disponibilità per quanto richiesto dall'US Avellino, parlammo allora di un tappeto di biliardo, credo che siamo nelle condizioni ottimali. Mercogliano, l'amministrazione comunale offrirà all'US Avellino un impianto sportivo con le massime garanzie sotto il profilo tecnico e all'avanguardia".

Soddisfazione per il sindaco di Mercogliano, Vittorio D'Alessio, dopo i passi compiuti verso il ritiro: "Abbiamo prenotato due tribune da 250 posti (500 totali per l'impianto, ndr). Cercheremo di allestire con i gazebo la palestra interna e quella esterna. Metteremo a disposizione tutte quelle che sono state le indicazioni che ha dato la società nei sopralluoghi di questi mesi".