Scandone, lodi risolti: domani arriva Young

I dettagli dell'intesa con il pivot statunitense. Oggi primo giorno di ritiro ad Agropoli

scandone lodi risolti domani arriva young
Avellino.  

 

di Marco Festa

Fare gruppo e ritrovare la giusta concentrazione: primo giorno di ritiro al PalaDiConcilio di Agropoli per la Sidigas Avellino, che resterà nel Cilento sino a venerdì per preparare un ritorno sprint sul parquet dopo la sosta. Mandata in archivio la batosta casalinga contro l'Umana Reyer Venezia, il calendario offre due sfide casalinghe consecutive come chance per il pronto riscatto: la prima, domenica, alle 17, di nuovo in campionato, contro la VL Pesaro; la seconda, in Champions League, nella gara valida per la prima giornata di ritorno del gruppo A: al PalaDelMauro, mercoledì prossimo, con palla a due alle 20:30, gli avversari saranno i russi del Nizhny Novgorod, battuti all'andata dal quintetto di coach Vucinic.

Intanto, si sblocca il mercato: risolti i lodi con le agenzie dei cestisti che si erano rivolte alla Fip per il saldo dei crediti vantati nei confronti del club biancoverde. Dunque, via libera per l'arrivo del centro Patric Young, atteso in Irpinia nella giornata di domani e pronto ad aggregarsi ai suoi nuovi compagni di squadra. Limati gli ultimi dettagli burocratici relativi al contratto con cui si vincolerà ai lupi. La formula sarà quella della prova mensile con diritto di recesso da parte della Scandone: una scelta opportunamente cautelativa per valutare lo stato di forma dell'atleta, reduce da due anni di inattività.

Nel contempo, Matt Costello lamenta ancora fastidi alla caviglia e resta in dubbio per la prossima partita. Tra i punti interrogativi una certezza con tanto di sospiro di sollievo: quella relativa al recupero lampo di Demetris Nichols, sancito dal consulto medico sostenuto negli States. Scongiurato l'intervento chirurgico: riprenderà da dove aveva lasciato. Altra buona nuova: è prossimo al rientro Luca Campogrande.