Scandone, attesa sul fronte italiani per tutta la Serie A

Alle 20.45 sarà Gara 5 della finale Scudetto. Effetto domino negli incastri dei vari roster

scandone attesa sul fronte italiani per tutta la serie a
Avellino.  

I giocatori nazionali prendono tempo: l'ultimo - nell'ordine - è stato Riccardo Moraschini che si è detto felice della volontà di Brindisi di confermarlo, ma aggiunge di voler valutare tutte le ipotesi di mercato. È l'idea del migliore italiano della Serie A che rientra anche nei giochi d'incastro della Sidigas Avellino che pensa a tutti i profili disponibili. La Scandone cerca un nazionale da tanti minuti per evitare quello che è accaduto nell'ultima stagione con un nucleo nazionale dall'impatto minimo se non per i casi di Filloy e Campogrande.

Simone Zanotti più di Leonardo Totè - al momento - per il ruolo di decimo o undicesimo di un roster che la Sidigas vuole lungo e compatto, ma soprattutto pieno di carica positiva, dall'alto impatto. Firmati Brandon Taylor e Jeremy Chappell, per gli altri stranieri c'è ancora tanto tempo a disposizione della dirigenza irpina e del ds, Nicola Alberani. Per la Serie A attesa di Gara 5 e Gara 6 della finale Scudetto tra Sassari e Venezia con la massima serie che riabbraccia la città di Treviso. Dalla Benetton all'Universo Basket, il ritorno della città veneta in massima serie.