Il Comune diffida la Scandone per il mutuo PalaDelMauro

Quattrocentomila euro: questa la cifra non versata e relativa alle ultime rate del restyling 2008

il comune diffida la scandone per il mutuo paladelmauro
Avellino.  

Dopo la richiesta diretta all'Unione Sportiva Avellino, ecco una lettera di diffida dell'amministrazione comunale anche sul fronte basket e inviata alla Società Sportiva Felice Scandone 1948. L'Ente di Piazza del Popolo sottolinea il mancato pagamento delle ultime rate relative al mutuo con il credito sportivo per il restyling del PalaDelMauro nell'estate 2008. 

I lavori consentirono l'organizzazione delle gare casalinghe del girone di EuroLeague, la massima competizione continentale per club, alla squadra irpina. Cifra che si aggira sui quattrocentomila euro e disattesa nella gestione Sidigas. Con l'acquisto della Scandone, l'azienda di Gianandrea De Cesare subentrò nel pagamento delle rate. Intanto, ad Avellino la liquidazione torna d'attualità. Il nuovo amministratore delegato della Sidigas, Dario Scalella, rivaluterà l'assetto basket nei prossimi dieci giorni. La chiusura del club o una prima squadra piena di giovani per il campionato di Serie B: ecco cosa resta nello scenario biancoverde.