Sacripanti: Con Milano ci vorrà la perfezione. Giusto sognare

Intervista al coach biancoverde nel post semifinale contro Trento

sacripanti con milano ci vorra la perfezione giusto sognare

"E' stato molto bello. Abbiamo fatto un muro umano nell'uno contro uno nell'azione finale. Non so nemmeno se i nostri avversari hanno tirato o meno. Ho visto solo che è finita e la gioia è stato troppo grande". Sono le parole di coach Stefano Sacripanti. Alle 18 sarà finale per la sua Scandone contro l'Olimpia Milano: "Siamo stati solidi ancora una volta. E' una forza mentale che solo giocatori di quello spessore hanno". Su Green, splendido protagonista nella semifinale contro Trento: "Non sta benissimo, lo sapete. Però è stato in campo fino in fondo. C'è e giocherà. Adesso farà tutte le terapie necessarie. Si è conquistato insieme tutta la squadra una finale. E' giusto sognare e giocarsela tutti".

Redazione Sport