Zingara tenta di rapire bimba al Carrefour: vecchia bufala

Torna a circolare la fake news più vecchia del mondo, tra creduloneria e irresponsabilità

zingara tenta di rapire bimba al carrefour vecchia bufala
Benevento.  

E' la bufala più vecchia del mondo: il tentativo di rapimento di una bimba ad opera di una zingara in un supermercato di Benevento. Va avanti dagli anni 70: allora il supermercato era il Gs, oggi è il Carrefour. La storia ha qualche variante: una volta il rapimento avviene dentro, stavolta fuori. Una volta il bimbo è maschio, stavolta è una bimba. Un tratto comune: non c'è niente di vero, nulla di nulla, non esiste la mamma, non esiste il bambino, non esiste il tentativo di rapimento. Solo la stupidità di chi rilancia la cosa attraverso i social e di chi irresponsabilmente la riprende pure alimentando paure e rabbia in un momento già di per sè complicato. 
Ottopagine, pur essendo del tutto superfluo, ha contattato sia il supermercato che i carabinieri che hanno semplicemente confermato l'ovvio: non è accaduto nulla di tutto ciò, né ieri, né lo scorso anno, né negli anni 70. Ovvio a tutti, tranne ai fessi.

La questura in ogni caso ha avviato le indagini sul caso. Dai carabinieri in ogni caso la conferma che nessuna denuncia o segnalazione è arrivata in tal senso.