Covid19. 200 caschi di ventilazione per gli ospedali sanniti

Attrezzature per un valore complessivo di circa 50 mila euro donate da Della Valle e Montezemolo

covid19 200 caschi di ventilazione per gli ospedali sanniti
Benevento.  

Potenziare la sanità sannita in vista di un riacutizzarsi del coronavirus. E' questo il senso della donazione consegnata questa mattina dal sindaco di Benevento Clemente Mastella ai due ospedali cittadini. 200 caschi di ventilazione, metà al Fatebefratelli l'altra metà al San Pio, arrivati su sollecitazione del primo cittadino, dalla Associazione "Amiamoci", fondata, tra gli altri, dagli imprenditori Diego Della Valle e Luca Cordero di Montezemolo.

“Voglio evitare che se dovesse esserci una riacutizzazione del virus gli ospedali non siano preparati. Voglio garantire ai sanniti un luogo sicuro per le cure” così il sindaco di Benevento, Clemente Mastella che ha consegnato la donazione a Fra Gian Marco Languez, padre superiore del Fatebenefratelli e al direttore generale Giovani Carozza; poi al direttore generale del San Pio, Mario Ferrante.

Attrezzature per un valore complessivo di circa 50 mila euro. E durante la consegna dei caschi di ventilazione al San Pio, il direttore Ferrante ha fatto il punto sulla gestione dell'emergenza e annunciato le prossime mosse: nuovi dieci posti di terapia intensiva entro luglio e poi ancora massima allerta anche se in ospedale non ci sono più malati di covid e gli unici due ricoverati saranno dimessi a giorni.