Covid19, dalla Provincia 750mila euro per le scuole sannite

Per interventi di adeguamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche

covid19 dalla provincia 750mila euro per le scuole sannite
Benevento.  

Il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha approvato stamani gli interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19.
Il provvedimento mobilita complessivamente 750mila Euro da spendere in sei diversi comparti territoriali.

La Provincia di Benevento, infatti, aveva partecipato ad un bando pubblico del Ministero dell’Istruzione ed ottenuto dunque il contributo finanziario di € 750.000,00 ha provveduto con il Settore Tecnico – Servizio Edilizia scolastica a predisporre gli interventi sugli edifici così come indicato dai protocolli ministeriali. Gli edifici pubblici adibiti ad istituzione scolastica secondaria di II grado, di competenza dell’Ente Provincia di Benevento sono distribuiti in 18 Comuni, per complessivi 68 edifici e plessi annessi, di cui 43 edifici principali. In considerazione dell’estensione e della particolare conformazione orografica del territorio Provinciale, nonché della dislocazione dei relativi plessi scolastici, per ottimizzare l’esecuzione degli interventi, garantire la rapidità di esecuzione degli stessi e la regolare gestione delle attività tecnico-amministrative, si è ritenuto opportuno suddividere il territorio in zone omogenee.

Gli interventi di adeguamento approvati sono i seguenti:

-per il Comparto Benevento 1, per l’importo di € 177.456,36, presso l’ Istituto “G.B. Lucarelli”, l’Istituto “G. Guacci” e l’Istituto “G. Rummo”;

-per il Comparto 2 Benevento 2, per l’importo di € 107.500,43, presso l’Istituto “G. Alberti”, l’Alberghiero “Le Streghe” e il Liceo Classico “Pietro Giannone”;

-per il Comparto Benevento 3, per l’importo di € 102.856,25, presso l’Istituto “Virgilio”, il Convitto Nazionale “P. Giannone”, l’ Istituto Galilei-Vetrone”, l’Istituto Palmieri-Rampone-Polo IPIA”;-per il comparto  Comparto Fortore, per l’importo complessivo di € 31.238,18, per l’Istituto “Don Peppino Diana” di Morcone e l’Istituto “E. Medi” di  San Bartolomeo in Galdo;

-per il Comparto Telesino, per l’importo di € 114.246,70, presso l’Istituto Carafa Giustiniani di Cerreto Sannita, l’I.S. Faicchio, l’I.S. Telesi@ Telese Terme;

-per il Comparto Caudino, per l’importo di € 155.702,07, presso l’Istituto “A. Lombardi” di Airola, l’ Istituto “E. Fermi” di Montesarchio, l’Istituto “A. Moro” di Montesarchio e l’Istituto “Alfonso M. De Liguori” di Sant'Agata dei Goti.