La diocesi di 'Cerreto - Telese - Sant'Agata' accoglie Mazzafaro

Alle 17.30 l'ordinazione Episcopale e l'inizio del ministero pastorale del nuovo Vescovo

la diocesi di cerreto telese sant agata accoglie mazzafaro
Benevento.  

Oggi la diocesi di Cerreto Sannita - Telese - Sant’ Agata dei Goti accoglie il suo nuovo Vescovo. E' fissata alle 17.30 in Piazza San Martino a Cerreto Sannita l'ordinazione Episcopale e l'inizio del ministero pastorale di Monsignor Giuseppe Mazzafaro. “Nella vigilia della Festa di Sant’Antonio di Padova, Patrono della città di Cerreto Sannita e della nostra Diocesi, accogliamo il nuovo Pastore che la Provvidenza e la benevolenza di Papa Francesco hanno donato alla nostra Chiesa” scrive la Diocesi per annunciare il primo incontro con la sua nuova guida.

Un momento reso vivo nell'immagine evocata dall'Arcivescovo di Benevento, Felice Accrocca: “E' come un matrimonio, il Vescovo sposo con la sposa Chiesa”. E poi aggiunge: “E' un momento di gioia e credo che intensificheremo sempre di più il percorso comune tra le Diocesi”.
Percorso iniziato con don Mimmo Battaglia che, solo fino a qualche mese fa ha guidato la diocesi sannita prima di passare a quella di Napoli. Da lì, invece, proviene Monsignor Giuseppe Mazzafaro nominato proprio da Battaglia. Un “curioso scambio” che non ha mancato di sottolineare il cardinale Crescenzio Sepe, ex arcivescovo di Napoli.

E certamente Monsignor Mazzafaro proseguirà nel lavoro intrapreso da Battaglia. Nato a Napoli 66 anni fa da sempre vicino alla comunità di Sant’ Egidio è stato segretario particolare del cardinale Sepe, ruolo che gli è stato riconfermato dall’attuale Arcivescovo Battaglia, Monsignor Mazzafaro è anche parroco della chiesa di San Gennaro all’ Olmo e prelato di San Gennaro, membro del Consiglio presbiterale e consulente del Consiglio Episcopale dell’Arcidiocesi. Terminate le scuole superiori, ha iniziato a lavorare come agente di commercio per un ventennio; nel frattempo, frequentando la Comunità di Sant’Egidio e le sue iniziative di carità, ha maturato la scelta vocazionale. Dal 1995 al 2000 si è preparato al sacerdozio nel Seminario Arcivescovile di Napoli, ricevendo l’ordinazione presbiterale 1’11 ottobre 2000. Ha svolto numerosi incarichi, è stato: Vicario Parrocchiale della Basilica di S. Maria di Pugliano, Napoli (2000-2005); Parroco di S. Caterina a Ercolano (2005-2010); Parroco di S. Maria dei Miracoli a Napoli (2010-2014). Dal 2000 è stato Responsabile regionale e per la formazione giovanile delle Comunità di Sant’Egidio; Collaboratore nelle attività caritative dell’Arcidiocesi, Presidente del Comitato di Assistenza delle Istituzioni Religiose, Responsabile del servizio ai senza fissa dimora e dal 2019 Prelato della Cappella del Tesoro di San Gennaro.

E la Diocesi di Cerreto ha già annunciato i prossimi impegni del nuovo Vescovo. Domani nella Cattedrale di Cerreto Sannita. Nella Festa di Sant’Antonio di Padova, Patrono della città di Cerreto Sannita e della diocesi, Mons. Mazzafaro presiederà le Celebrazioni Eucaristiche: alle 10.30 e alle 18.30. Domenica 20 giugno, invece, presso la Concattedrale di Sant’Agata de’ Goti Mons. Mazzafaro presiederà la Celebrazione Eucaristica alle ore 18.