Via Grimoaldo Re, ripresi i lavori per il nuovo ingresso alla città di Benevento

FOTO - Presto la riapertura con nuovi giardini, muri di contenimento delle acque e tratto ciclabile

via grimoaldo re ripresi i lavori per il nuovo ingresso alla citta di benevento
Benevento.  

Dopo la pausa estiva questa settimana sono ripartiti i lavori per il completamento del nuovo ingresso a Benevento tra viale Virgilio e via Grimoaldo Re, al rione Ferrovia. Strada allargata per l'immissione alla bretella' che consente di aggirare l'area della stazione ferroviaria centrale diventata negli ultimi mesi trafficata e frequentata dai tanti passeggeri che arrivano a Benevento per salire a bordo dei treni ad alta velocità Italo e Frecciarossa. Una rivitalizzazione dello scalo ferroviario che peraltro sarà interessato da importanti lavori di rimodernamento in vista della nuova linea ferroviaria alta velocità alta capacità Napoli – Bari che attraversa il Sannio prima di arrivare Ad Ariano Irpino dove si sta già costruendo la stazione Hirpinia tra Grottaminarda e Ariano Irpino. Opere edili che riguarderanno anche il palazzo viaggiatori della stazione di Benevento che sarà affiancata dal terzo terminal della città che sarà costruito in un'area recintata adiacente ai binari che corre lungo via Compagna.

Tornando a via Grimoaldo Re, negli ultimi giorni le ditte che hanno eseguito i lavori stanno mettendo a punto gli ultimi 'ritocchi' prima che si possa riaprire l'arteria che nasce proprio di fronte al cancello del parco archeologico e del verde che, invece, purtroppo ancora non viene ripristinato dopo la terribile alluvione del 2015 e dai danni subiti anche in precedenti esondazioni del fiume Calore che si era riversato lungo il percorso naturalistico che sfocia a contrada Cellarulo.

Completata la costruzione del muro di contenimento che ha il compito di fermare le acque del Calore in caso di nuovi straripamenti che andrebbero nuovamente ad inondare quella parte del rione Ferrovia. Muro che fa il paio con uno più basso che invece è stato costruito proprio lungo via Grimoaldo Re e che ha sostituito la ringhiera esistente sempre per mettere in sicurezza via Nuzzolo e la zona della Scuola Moscati da eventuali alluvioni. Poi: nuovi marciapiedi, con una pista ciclabile integrata, impianto di illuminazione rivisto, nuovo asfalto e due enormi giardini con ulivi secolari piantati all'ingresso di Benevento.

Lavori ripresi eventualmente anche per accelerare la riapertura dell'arteria in vista dell'ormai imminente ripresa delle attività scolastiche che comporterebbe ulteriore traffico di auto e pullman che accompagno gli studenti in città.