Inaugurato ascensore a Palazzo Mosti, stop barriere architettoniche

Mastella: a chi chiede perchè lo fate ora rispondo: perchè non lo avete fatto voi?

inaugurato ascensore a palazzo mosti stop barriere architettoniche
Benevento.  

“E' una delle giornate più belle della mia amministrazione. Ho visto arrancare per queste scale persone che hanno difficoltà, li ho visti fermarsi perché completamente impossibilitate a salire. Abbiamo dovuto celebrare matrimoni in questo atrio per le persone in sedia a rotelle. Era un'indecenza per questo palazzo che è la casa di tutti i cittadini, il massimo luogo della comunità”.

Il sindaco uscente Clemente Mastella ha tagliato, questa mattina, il nastro dell'ascensore di Palazzo Mosti. La sede del Comune di via Annunziata ha finalmente abbattuto una delle più imponenti barriere architettoniche.

“Una mancanza che è stata un'indecenza morale riscontrata in questi anni. Bisognerebbe vergognarsene” ha sottolineato Mastella alla cerimonia.

“E' una delle cose più importanti realizzate dalla mia amministrazione” ha aggiunto prima di indicare la strada: “Non l'unico intervento in quest'ambito ma continueremo a lavorare per eliminare le diseguaglianze e i problemi di accessibilità. Sono dispiaciuto per il ritardo ma i due anni di covid ci hanno inevitabilmente condizionato, ritardando l'attività amministrativa. Praticamente tutto quello che abbiamo realizzato è stato fatto in 3 anni”.

E poi una risposta piccata: “A chi ci chiede perchè inaugurate ora rispondo: perchè non lo avete fatto voi?”.

E sul depuratore: “Ci accusavano di aver perso i fondi, li abbiamo e realizzeremo l'opera nel giro di un anno e mezzo”.