Aree interne, Accrocca: il territorio si apra ai cambiamenti

Giornata conclusiva al forum promosso dall'Arcidiocesi di Benevento, al centro La Pace

aree interne accrocca il territorio si apra ai cambiamenti
Benevento.  

Formazione e competenza parole d'ordine nella giornata conclusiva del Forum delle aree interne 2022 dedicato al tema Mobilità veloce e suolo lento, promosso dall'arcidiocesi di Benevento al Centro la pace. La presentazione della Carta dei Giovani al centro dell'appuntamento di oggi per dettare una linea di sviluppo all'agenda istituzionale. Energia, agricoltura e transizione al centro delle testimonianze per progettare lo sviluppo del territorio e l'arcivescovo Accrocca rimarca “Occorre investire in cultura: tecnica, politica, progettuale. Perchè è importante far comprendere la necessità di alcuni cambiamenti e farne comprendere la ricaduta per il territorio. E' necessario elaborare un progetto”.

E dunque conferma il proposito di fornire occasioni di formazione anche attraverso il forum “non solo per gli amministratori ma anche per i giovani che, quest'anno sono stati un grande stimolo”. Poi indica le doti necessarie a percorrere questo cammino.

“Intelligenza, per saper individuare i progetti da seguire e l'umiltà per perseguirli insieme agli altri. Da soli – ribadisce – non si va da nessuna parte”.

Ieri l'appuntamento ha ospitato i ministri delle Infrastrutture e del Sud, Giovannini e Carfagna. “Un momento di riconoscimento importante per l'evento” rimarca Accrocca che spiega come l'organizzazione sia già a lavoro per proseguire nel percorso, ad agosto prevista la prossima riunione dei Vescovi delle aree interne con la partecipazione del cardinale Matteo Zuppi, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana.