Maxi sequestro di droga in un capanno a Beltiglio, un arresto

In carcere è finito un 51enne di San Leucio, fermato dai carabinieri

maxi sequestro di droga in un capanno a beltiglio un arresto
Ceppaloni.  

Un ingente quantitativo di droga. Hashish e cocaina per alcuni chili -  oltre 9. Li hanno scovati i carabinieri della Compagnia di Montesarchio, che per questo hanno arrestato Giovanni Botticella, 51 anni, di San Leucio del Sannio, che lavora per una cooperativa. Il blitz dei militari è scattato in un terreno alla località Beltiglio di Ceppaloni. Un fondo di proprietà di Botticella, nel quale si trova un capanno delimitato da una recinzione.

E' all'interno del deposito, sistemata in una borsa, che i carabinieri hanno rinvenuto la droga. Oltre 9 chili e mezzo di hashish (97 panetti) e 185 grammi di cocaina in sei invoolucri di plastica termosaldati. Rinvenuti, inoltre, 144 artifizi pirotecnici, di vario tipo e soggetti ad autorizzazione di Pubblica Sicurezza per la vendita, sulla cui provenienza l’uomo non ha saputo fornire indicazioni.

Condotto in caserma, Botticella è stato dichiarato in arresto e trasferito in carcere, a disposizione del sostituto procuratore Donatella Palumbo, in attesa dell'udienza di convalida in programma lunedì dinanzi al gip Flavio Cusani. L'indagato ha nominato come suo difensore l'avvocato Luca Cavuoto.