Foto osé e carabinieri indagati, inchiesta archiviata

La decisione del Gip per le nove persone tirate in ballo

foto ose e carabinieri indagati inchiesta archiviata
Benevento.  

Archiviata dal gip Gelsomina Palmieri, così come chiesto dal pm Donatella Palumbo e dalla difesa, l'inchiesta a carico di nove persone – una donna e otto tra sottufficiali e ufficiali dell'Arma dei carabinieri a più livelli (Stazione sannita e relativa Compagnia, Comando provinciale e Legione Campania) – innescata dalla querela presentata da un maresciallo (parte offesa con l'avvocato Maria Carideo) che all'epoca dei fatti (2014 – 2015) era in servizio nella provincia di Benevento.

La scelta del militare – trasferito prima provvisoriamente, quindi definitivamente - era arrivata dopo l'archiviazione di un'indagine a suo carico avviata per le presunte molestie telefoniche (foto osé) ai danni di una 38enne sannita che aveva però poi rimesso la querela.

I nove indagati, sulle cui posizioni il giudice ha scritto la parola fine rispetto alle ipotesi di reato a vario titolo di calunnia, abuso d'ufficio e falso, sono stati assistiti dagli avvocati Ettore Marcarelli, Angelo Leone, Andrea De Longis junior, Massimiliano Cornacchione e Maria Zollo.  
(LEGGI ARTICOLO CORRELATO)

Esp