Tre proiettili ritrovati sull'auto di un avvocato

Nel mirino una professionista di Montesarchio. La solidarietà dell'Ordine forense

tre proiettili ritrovati sull auto di un avvocato
Benevento.  

Tre proiettili calibro 9 per 21 appoggiati sul parabrezza della sua auto. E' accaduto ieri sera a Montesarchio dove nel mirino è finito l'avvocato Gabriella Bongi. L'allarme è scattato nei pressi di piazza Croce quando la professionista è andata a riprendere la sua Kia che aveva lasciato in sosta.

Sul parabrezza una busta di cellophane trasparente con dentro i tre proiettili di pistola.

“Vicinanza e solidarietà alla collega Gabriella Bongi per il vile atto intimidatorio di cui è rimasta vittima”, scrivono dall'Ordine degli avvocati di Benevento. “Confidiamo – spiega il presidente dell'Ordine Forense, Alberto Mazzeo - nell’operato attento e scrupoloso degli inquirenti e delle forze dell’ordine affinchè vengano assicurati alla giustizia gli autori del grave episodio.

Quando l'avvocato ha fatto scattare l'allarme, sul posto sono accorsi i carabinieri della Compagnia di Montesarchio che hanno sequestrato i bossoli ed avviato le indagini per cercare di identificare l'autore o gli autori dell'intimidazione.

Come sempre in questi casi, attenzione puntata anche su eventuali immagini di telecamere presenti nella zona, anche se resta da stabilire se le telecamere del circuito di videosorveglianza comunale funzionino.