"Tentata concussione Reino", prescrizione per Calzone e Peloso

Vicenda del 2007, chiuso il processo per sindaco ed amministratore

tentata concussione reino prescrizione per calzone e peloso
Benevento.  

Il tempo ha giocato il suo ruolo, è scattata la prescrizione. L'ha dichiarata il Tribunale, sulla scorta di una richiesta dei difensori accolta anche dal pm Marcella Pizzillo, nel processo per tentata concussione a carico di Antonio Calzone e Antonio Peloso, chiamati in causa, come sindaco ed amministratore di Reino, per una vicenda che risale al 2007.

Secondo gli inquirenti, abusando della loro carica, avrebbero minacciato un provvedimento di esproprio, che avrebbe causato loro un danno economico, per i tre proprietari – parti civili con l'avvocato Graziano Pietrantuono - dei terreni alla località Taverna del Ponte, a Reino, sui quali realizzare una centrale energetica a biomasse: un'area a destinazione urbanistica agricola, a detta della Procura.

I due imputati – sono stati difesi, rispettivamente, dagli avvocati Vincenzo Sguera e Luigi Diego Perifano, e Angelo Leone- avrebbero cercato di costringerli a cedere volontariamente i suoli alla Energetich srl, la società promotrice della costruzione dell'opera, sottoponendo loro, in alcuni casi, per la firma, dei contratti preliminari già intestati alla Energetich.

Esp