Condanna per droga, il Gip ridetermina la pena per un 41enne

Ridotta di 1 anno e 4 mesi dopo sentenza della Corte costituzionale

condanna per droga il gip ridetermina la pena per un 41enne
Benevento.  

Da 5 anni e 6 mesi a 4 anni e 2 mesi. E' stata rideterminata così, dal gip Loredana Camerlengo, la pena per Saverio Tomaciello, 41 anni, di Benevento, condannato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Il giudice si è espresso sull'istanza presentata dall'avvocato Luca Russo alla luce della recente sentenza della Corte costituzionale che ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art.73 comma 1 della legge sugli stupefacenti nella parte in cui prevede la pena minima edittale di 8 anni anziché 6. Calcoli da rifare, dunque, per Tomaciello, con pena finale, variato il punto di partenza, ridotta di 1 anno e 4 mesi.