"Sentenze aggiustate", arrestato giudice tributario sannita

Giuseppe De Camillis, di Fragneto Monforte, è una delle 14 persone finite in carcere

sentenze aggiustate arrestato giudice tributario sannita
Benevento.  

C'è anche un sannita tra le quattordici persone arrestate questa mattina nell'inchiesta della Procura di Salerno  e della guardia di finanza per corruzione in atti giudiziari. Si tratta di Giuseppe De Camillis, 75 anni, di Fragneto Monforte, commercialista, giudice tributario fino allo scorso febbraio, quando è andato in pensione.

Per De Camillis, difeso dagli avvocati Camillo Cancellario e Marcello D'Auria, è stata disposta la custodia cautelare in carcere in relazione a tre presunti episodi corruttivi nei quali è stato chiamato in causa come relatore della commissione tributaria presieduta da Fernando Spanò, anch'egli arrestato.

Stessa misura - il carcere -anche per due impiegati della commissione tributaria, sei imprenditori e quattro consulenti fiscali. Nel mirino degli inquirenti sono finite una serie di sentenze che sarebbero state aggiustate. Almeno dieci i casi che sarebbero stati accertati, per una somma complessiva di imposte e sanzioni annullate per circa 15 milioni di euro.

 

 

i